Legumi-burger con panini integrali ai semi

Written by profumispeziati

Qualcosa di sano e salato oggi.

Strano ma vero, basta dolci, almeno per oggi facciamo un’eccezione con questi mini panini integrali farciti di legumi.

L’idea è nata proprio per caso, sempre per sperimentare nuove ricette da fare con il mio lievito naturale, per fare qualcosa di sfizioso come un ham-burger, non HAM- ma legumi-, che con l’aggiunta di rucola e senape è diventata davvero un’idea strampallata, visto che c’è di tutto e di più, ma allo stesso tempo stuzzicante e gustosa, delicata e, diciamolo, con uno solo di questi fai il pieno assicurato di energie e salute.

Mettersi all’opera per realizzarli è davvero facile, l’unico “intoppo”, se lo vogliamo chiamare così, è aspettare i tempi del lievito naturale, ma come ben sapete ormai fa parte della mia famiglia e mica lo posso liquidare così tanto facilmente sostituendolo poi con il lievito di birra, io non posso proprio, ma voi se volete velocizzare i tempi, si!

Pronti, partenza…mani in pasta!
legumi.burgerIngredienti

per 6 mini pagnotte

80 gr di lievito naturale

150 gr di acqua tiepida

1 cucchiaio di miele

100 gr di farina di segale

150 gr di farina di farro

40 gr di carota grattugiata

un cucchiaio scarso di sale

1 cucchiaio di semi di amaranto

1 cucchiaio di semi di lino

1 cucchiaio di semi di papavero

per 6 legumi-burger

400 gr di fagioli borlotti

1 cucchiaio di paprica dolce

pane grattugiato

per farcire

rucola

senape

Procedimento: per prima cosa mettere in forza il lievito qualche giorno prima per preparare le pagnotte.

Mettere in una ciotola il lievito, il miele e un po dell’acqua tiepida, presa dal totale, a sciogliere. Unire poco alla volta le farine, la carota grattugiata, i semi (tenerne da parte una piccola quantità che servirà per guarnire), il sale e la restante acqua un po alla volta per vedere l’assorbenza delle farine (potrebbe quindi avanzare un po).

Trasferire il composto in un piano di lavoro leggermente infarinato, impastare fino ad avere un composto compatto ed elastico, quindi mettere in una ciotola pulita e lasciar triplicare (6 ore circa) in un luogo al riparo da correnti e tiepido.

Riprendere l’impasto, dividerlo in 6 parti e formare delle pagnotte, metterle in una teglia ricoperta di carta forno, distanziate tra loro e far duplicare di volume (1 ora e mezza/ 2 ore circa), sempre in un luogo al riparo da correnti e tiepido.

Accendere il forno a 180° e far raggiungere la temperatura, spennellare la superficie delle pagnotte con latte e cospargere di semi, infornare e cuocere per 15 minuti circa, fino a che non saranno leggermente dorate.

A questo punto, mentre le pagnotte cuociono, in una ciotola mettere i fagioli borlotti (io ho usato quelli in scatola sgocciolati, già salati, quindi se usate fagioli freschi ricordate di salare), schiacciarli con una forchetta (abbastanza grossolanamente, non importa se qualcuno rimane intero), aggiungere la paprica e due, tre cucchiai di pane grattugiato. Prendere una cucchiaiata di impasto e con l’aiuto delle mani arrotondarlo e schiacciarlo leggermente per dargli la forma del burger, passarlo sul pane grattugiato e rosolarlo in padella con un filo d’olio, 4-5 minuti per lato.

Abbiamo ora pronti sia le pagnotte che i legumi-burger.

Tagliare quindi i panini a metà e farcire con i burger, un cucchiaio di senape dolce e qualche foglia di rucola.

legumi-burger

LEGUMIBURGER3 LEGUMIBURGER2 LEGUMIBURGER1 LEGUMIburger

Con questa ricetta partecipo al concorso “Hamburger buono, autentico e sano” Di Vita Magazine

Cattura