Gnocchi alla romana

Written by profumispeziati

Gli gnocchi di semolino mi evocano ricordi d’infanzia… quando li preparavamo io e mamma.

Per me era divertente bagnare il bordo di quel bicchiere, poi usarlo per copparli e ogni volta si creava il sottovuoto e lo gnocchetto di semolino non si staccava più.

Metterli tutti in bell’ordine e cospargerli di parmiggiano era poi il compito di mamma, quello mio ri-subentrava quando, con quella bella crosticina in superficie, erano pronti da mangiare.

Il loro sapore semplice di latte, la loro consistenza morbida e croccante, la loro forma tondeggiante mi conquistano ancora oggi.
gnocchi allaromanaIngredienti (per 4 persone)

1 litro di latte intero

250 gr di semolino

1 uovo intero

80 gr di parmiggiano più altro per guarnire

50 gr di burro

sale q.b.

Procedimento: in una capiente casseruola, portare a ebollizione il latte, quindi versare a pioggia il semolino. Appena il semolino si addensa, togliere dal fuoco e unire l’uovo, il parmiggiano, il burro e il sale.

Versare il composto in una teglia ricoperta di carta forno a sua volta unta d’olio, livellare fino a 1 cm di spessore e lasciar raffreddare.

Con un coppa pasta rotondo (o un bicchiere come faceva mia mamma), tagliare dei dischetti e disporli, leggermente sovrapposti, in una teglia da forno.

Spolverare la superficie con parmiggiano e qualche fiocchetto di burro e gratinare in forno per 30 minuti circa, fino a doratura, a 200°.

gnocchiallaromana2Ecco pronta la nostra cena.

A prestissimo, vi abbraccio!