Gnocchi di ceci su fonduta svizzera all’Emmentaler DOP

Written by profumispeziati

Amo gli gnocchi alla follia e ogni volta che li preparo, è festa per il mio palato.

Quelli di oggi non sono i classici di patate, ma sono ricavati invece da un composto di purea e farina di ceci, farina di grano tenero macinata a pietra e una grattata di noce moscata.

Per accompagnare questo primo piatto, dal sapore di nocciola, cosa non utilizzare se non una crema golosissima con un formaggio dalle note dolci come l’EMMENTALER DOP?!

PROFUMISPEZIATI gnocchi di ceci su fonduta di emmentaler

L’Emmentaler DOP è un formaggio a pasta dura originario della Svizzera caratterizzato dai famosissimi buchi o meglio occhiature. Questi buchi sono dovuti a delle sacche di anidride carbonica che si formano naturalmente durante le fasi di maturazione del formaggio a causa di una fermentazione, della durata di almeno 4 mesi di stagionatura fino a superare i 12 mesi. L’Emmentaler si ottiene solo da latte vaccino crudo non trattato di mucche alimentate solo a erba e fieno. Insomma un formaggio all’insegna della genuinità che si abbina sicuramente ai miei gusti da brava salutista.

gnocchi

Ingredienti per 4 persone

360 g di ceci già lessati

180 gr di farina di ceci

60 ml di acqua

50 gr di farina di grano tenero macinata a pietra

una grattata di noce moscata

per la fonduta

200 gr di EMMENTALER DOP

un bicchiere di vino bianco secco

uno spiccio d’aglio

un cucchiaio di maizena

noce moscata

sale

Procedimento: nel bicchiere del mixer ad immersione porre i ceci lessati e l’acqua (se il composto dovesse risultare troppo duro da frullare aggiungere ancora poca acqua). Frullare fino ad ottenere un composto cremoso e liscio, porlo quindi in una ciotola assieme alla farina di ceci e la farina di grano tenero. Amalgamare bene tutti gli ingredienti per ottenere un impasto omogeneo. Lasciar riposare dieci minuti e poi cominciare a creare gli gnocchi.

Infarinare leggermente il piano di lavoro, dividere l’impasto in 4 parti, infarinare ognuna di esse e lavorarle in modo da creare dei cilindri del diametro di 1,5 cm circa. Tagliare ogni cilindro in tanti piccoli gnocchetti e man mano che si procede trasferirli, distanziati tra loro, in dei vassoi, cosparsi di farina per evitare che prima di cuocerli si attacchino.

Per la fonduta, strofinare l’interno di una pentola in coccio o ghisa, con lo spicchio d’aglio sbucciato e tagliato a metà, aggiungere l’Emmentaler DOP grattugiato e il vino dove avremo sciolto la maizena. Mettere il recipiente sul fuoco e a fiamma bassa, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno, fare fondere il formaggio fino a ottenere una crema liscia e omogenea.
Aromatizzare la fonduta con un’abbondante grattata di noce moscata, regolare di sale e togliere dal fuoco.

Nel frattempo cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolarli non appena salgono a galla.

Servire gli gnocchi sopra la fonduta e guarnire con un’ulteriore grattata di noce moscata e qualche fettina sottile di Emmentaler.

Fare la fonduta all’ultimo minuto mentre gli gnocchi cuociono per evitare che raffreddandosi solidifichi.

gnocchi di ceci e emmentaler dop

emmental

emmentalerCon questa ricetta partecipo al contest “noiCHEESEamo”

dei Formaggi Svizzeri organizzato da Teresa del blog Peperoni e Patate

logo-formaggi-svizzeri-2014