Confettura di frutta estiva

Written by profumispeziati

CONFETTURALa colazione apporta un quarto delle calorie che si assumono durante tutta la giornata: se la si risolve solo con un caffè si rischia di avere sempre fame durante la giornata e di gonfiarsi.

Addirittura c’è gente che parte da casa a digiuno per poi fermarsi di corsa in qualche bar e ingurgitare nel giro di qualche secondo una brioche super calorica e un cappuccino.

Niente di più sbagliato!

Una colazione saltata, malfatta e ridotta espone il nostro organismo ad un aumento della fame, un metabolismo rallentato e un cattiva digestione.

La colazione deve essere La Colazione fatta di alimenti giusti e sani, perché, mangiare dopo il risveglio, quindi dopo un periodo di lungo digiuno quale la notte, fornisce al nostro organismo le energie necessarie per essere attivi ed efficienti ad affrontare la giornata.

Eccomi quindi a realizzare una confettura moooolto estiva e mooolto insolita perché composta da più frutta messa insieme ideale per accompagnare le nostre sane e giuste colazioni, che dovrebbero proporre anche nei bar per quelli che hanno poco tempo per prepararsele a casa invece che il classico e se pur buonissimo ma super calorico croissant burroso del bar (niente contro i baristi ma contro la cultura del nostro paese).

Non vi so dire le dosi esatte perché questa confettura è nata per caso e con la frutta matura che avevo da smaltire in casa, non che sia stanca di scorpacciate, anzi le amo alla follia soprattutto d’estate.

…ah se potessi vivere di solo frutta……..

…non ci riuscirei, qualche volta ho bisogno anche di cioccolato!!!!

Comunque, ho preso la bilancia, ho lavato qualche frutto e ho iniziato a tagliarlo a pezzetti dentro il cestello fino ad arrivare a un chilo. Poi una spremuta di mezzo limone e, visto che la frutta era matura e molto dolce, una spolverata di soli 300 grammi di zucchero.

Ingredienti

1kg di frutta mondata:

melone

pesche

prugne

pere

more

300 gr di zucchero

il succo di mezzo limone

Preparazione: lavare, mondare e tagliare la frutta in piccoli pezzi, tranne le more che rimangono intere, le prugne e le pere con la loro buccia. Mettere il tutto in una casseruola con il succo di mezzo limone e lo zucchero. Mescolare bene per far sciogliere lo zucchero e lasciar cuocere fino a bollore, a fuoco medio. A questo punto lasciar bollire, sempre a fuoco medio, fino a che non avrà raggiunto la giusta consistenza.

Fare la prova del piattino per verificare se è pronta (prendere un piattino, versarci un cucchiaino di marmellata ed inclinarlo, se scivola lentamente e poi si ferma allora è pronta altrimenti continuare a cuocerla).

Versare il prodotto ancora bollente nei vasetti precedentemente sterilizzati fino a 1 cm dall’imboccatura, ripulire bene i bordi e chiudere subito ermeticamente.

FotoFlexer_Photo

Una confettura dal gusto delicato dove il melone sovrasta leggermente e accompagna al palato l’altra frutta con amore e dolcezza.

Io l’ho spalmata sul mio pan brioche integrale al miele, ma molte cucchiaiate devo dire che le ho messe nel mio pancino da sole!!!

confettura1

confettura2

Con tutta questa frutta è proprio da provare, è una confettura dal gusto unico!confettura3